innovazione

Più potere al paziente

Postato il

logosole24ore

Sono lieto di segnalare che, su Il Sole 24 Ore – Nova del 2 aprile 2009, Luca Buccoliero di Cergas Bocconi ci conferma autorevolmente, intervistato da Francesca Cerati, come la strada dell’empowerment del paziente sia la chiave di lettura più moderna dell’innovazione tecnologica in Sanità, citando la nota esperienza NHS Direct come best case.

Molto interessante anche il titolo principale della pagina, e relativo articolo di Luca Tremolada : L’Ospedale è il suo territorio, La vera rivoluzione è rendere le strutture trasparenti e vicine alla popolazione (via web). Frontiere Salute 2.0.

ICT e Sanità: quale ritorno ?

Postato il Aggiornato il

EDIPI editore
EDIPI editore

Vi segnalo un interessante articolo, pubblicato su Management della Sanità di Dicembre 2008 (pag. 54), di Luca Buccoliero del CERGAS Bocconi, che evidenzia in modo assolutamente chiaro come l’innovazione in sanità, abilitata da sistemi ICT (e-Health), debba avere oggi un obiettivo strategico nuovo: la centralità del paziente.

Ovviamente il problema concreto, evidenziato molto bene nell’articolo, è sempre quello dalla misura del valore dell’innovazione (ICT based e non), quindi della determinazione del relativo ritorno sull’investimento, che ogni buon progetto deve assicurare all’organizzazione che supporta, tema dove l’autore individua una visione più strategica dei progetti di sanità elettronica, ampliando gli indicatori ROI da quelli classici (economici), passando a quelli organizzativi per finire all’impatto strategico su utente finale e stakeholder di questi processi.

Con questo metodo verranno analizzati diversi casi d’innovazione e-Health e verranno commentati nei prossimi numeri di MdS, quindi leggeremo con interesse questi contributi, voi cosa ne pensate di questo nuovo approccio ?