crm

UN NUOVO MARKETING PER LA SANITÀ

Postato il Aggiornato il

UN NUOVO MARKETING PER LA SANITÀ – SDA BOCCONI

Sfide, opportunità e strumenti per l’innovazione sostenibile

27 – 29 Febbraio 2012

Corso SDA Bocconi su marketing sanità 2012

L’esperienza del cittadino-paziente tra “high tech” e “high touch”

Postato il Aggiornato il

Ammetto che da tempo non pubblicavo post … perchè non ho letto particolari news sul tema del blog, ma sopratutto non ho visto progetti concreti sul tema. Questo fino al nuovo anno, quando Luca Buccoliero di Bocconi mi ha invitato a partecipare con lui a questo primo convegno (4 marzo 2011) sul tema a noi caro !

Sono convinto che questo evento sarà molto interessante per tutti i partecipanti, sia visto il tema originale per l’Italia che per la ricerca dedicata da Bocconi. Comunque spero di riprendere a scrivere con continuità sul blog, anche grazie al lavoro di Bocconi sul marketing sanitario.

Per info link corso

Ecco le mie diapo del convegno, a breve verranno pubblicate tutte le relazioni del convegno sul sito web della Bocconi.

diapo mktg esperienziale Bocconi 2011 def

In corsia parola al cittadino

Postato il

Come noto l’Agenas ha fotografato le iniziative di empowerment dei pazienti: 69 esperienze sotto la lente con l’obiettivo di definire un modello per la partecipazione degli assistiti.

A seguito dell’evento di presentazione (28-29 settembre 2009) della ricerca finalizzata a questo tema, vi segnalo che sul sito dell’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali sono disponibili articoli e materiale dei casi analizzati nel progetto, suddivisi per empowerment individuale, organizzativo e di comunità.

Speriamo che questo lavoro sia solo all’inizio e che dopo l’analisi si arrivi ad una proposta metodologica per gestire questo rilevante fenomeno sociale ed il suo impatto operativo (gestione delle relazioni, Internet, ecc…).

http://www.assr.it/primo_piano/In_corsia_cittadino.pdf

http://www.assr.it/seminario_approfondimento_empowerment.htm

Nuovi paradigmi di marketing

Postato il Aggiornato il

Vi segnalo questo innovativo corso breve del MIP – Politecnico di MIlano (by Giuliano Noci) del 22-23 ottobre 2008, che si occuperà di temi molto coerenti (basi concettuali, non sanitari) con questo blog.

Si partirà dalle tecnologie e gli ambienti Web e mobile Web 2.0, gli atteggiamenti del consumatore verso la rete e le tecnologie 2.0, il social networking, la co-creazione di esperienze, un modello di marketing per la co-creazione di valore, il concetto di esperienza di marca.

Seguiranno le esperienze di marca Multicanale, il CRM esperienziale, la gestione delle comunità di clienti, l’integrazione dell’azienda all’interno delle comunità di utenti, il valore e il prezzo nella co-creazione di valore, le metriche per la gestione dei modelli di marketing per la co-creazione.

programma corso

Patient Relationship Management: Streamlined Approaches for Defragmenting Healthcare

Postato il Aggiornato il

NHS - UK
NHS - UK

Ci tengo molto a segnalarvi nuovamente, dopo qualche mese dall’avvio di questo blog, questo illuminante articolo pubblicato on line su NHS Connecting for Health, che argomenta in modo approfondito (approccio strategico – non solo tecnologico -, cos’è e cosa non è il CRM in sanità, differenze uso tra profit e no profit, riferimenti bibliografici) come il CRM è utile in sanità in UK per ‘deframmentare’ l’assistenza sanitaria nella rete di erogatori di servizi, focalizzando la stessa sulla reale centralità del singolo utente.

Per contestualizzare questo articolo sul CRM in sanità, vi segnalo che è stata annunciata una profonda riforma del NHS, pare operativa dal 2009, che sarà fondata sulla centralità del malato all’interno del sistema (leggi articolo su Sole 24 Ore Sanità 8-14 luglio 2008).

Come sempre in tanti annunciano questa strategia, almeno sappiamo che il NHS ha già capito come passare dalla politica alla gestione quotidiana della relazione, per rendere applicabile in un sistema a rete questa visione della sanità.

La stessa cosa non la posso dire per la nuova Direttiva UE sulla mobilità dei pazienti, dove credo prevalga ancora la solita cultura del controllo della spesa, più che della libera scelta del cittadino UE.

http://www.connectingforhealth.nhs.uk/newsroom/worldview/protti11