Cergas Bocconi

RAPPORTO OASI 2009: marketing e web in evidenza

Postato il

 

Come già segnalato un paio di mesi fa, evidenzio che nel Rapporto Oasi 2009 del Cergas-Bocconi di Milano, pubblicato su www.cergas.unibocconi.it , sono stati dedicati ben due capitoli al marketing e discipline affini.

Come anticipavo nel post di novembre, nel capitolo 13 viene analizzato un tema molto caro a questo blog, cioè “Patient web empowerment: la web strategy delle aziende sanitarie del SSN”, a cura di Buccoliero & co.

Inoltre segnalo che nel capitolo 12 viene analizzata approfonditamente la comunicazione aziendale in sanità, come segnalato e commentato dal Sole 24 Ore Sanità del 22-29 dicembre 2009, interessante sopratutto per l’approccio strategico al tema (analisi, obiettivi, …), la differenziazione dei processi (comunicazione per la salute, per il marketing, per l’empowerment e istituzionale) e per l’evidenza sulla necessità di misurare l’efficacia delle azioni rispetto agli ovbiettivi dati.

BUONA LETTURA A TUTTI !!!

Rapporto Oasi 2009 di Bocconi: web strategy ed empowerment in sanità !!!

Postato il Aggiornato il

cergas_D_img_home_PROVVISORIA

Sono felice di leggere, dal Sole 24 Ore Sanità del 2/11/2009, un articolo a firma di Luca Buccoliero e colleghi che anticipa alcune news del Rapporto Oasi 2009 dell’Università Bocconi di Milano, approfondendo un tema a me molto caro: empowerment del paziente e web strategy !

Sulla base di un setup di interessanti indicatori sono stati analizzati 340 siti web in molte regioni italiane, vi anticipo che i risultati non sembrano esattamenti incoraggianti: nelle aziende sanitarie manca una visione strategica, esiste una resistenza culturale ad “apririsi” online ed una parziale consapevolezza dell potenzialità di Internet.

Potremmo essere tentati di deprimerci a questo punto …. ma intanto annoto due news per me fondamentali:

1) una delle più autorevoli scuola di economia e management in Sanità ha finalmente approfondito con metodo il rapporto tra web (2.0) ed empowerment, anche se per onestà ricordo che non è l’unica iniziativa in tal senso (vedi ricerche simili di Cattolica e Politecnico di Milano).

2) si pone con chiarezza il problema fondamentale, cioè creare strategia e cultura per migliorare sostanzialmente l’approccio al tema.

Rimando al Rapporto Oasi 2009 integrale, di prossima pubblicazione, per approfondimenti del caso.

http://portale.unibocconi.it/wps/wcm/connect/Centro_CERGASit/Sanit%C3%A0+in+Italia%3A+dati+e+analisi/OASI+-+Rapporto+annuale+sul+SSN/