e-health

Ontology-Driven Semantic Interoperability in eHealth

Postato il

banner_en

The Semantic Interoperability workshop was organised on June 22-23 in the framework of the epSOS project. The goal of this meeting was to advance the evolution of eHealth systems in the direction of semantic interoperability. The use and integration of terminologies and associated coding systems as well as ontology-based knowledge representation were two key topics of the workshop.

http://ec.europa.eu/information_society/newsroom/cf/itemdetail.cfm?item_id=5108

Blog Scire: podcast Santoro su web 2.0 e medicina

Postato il Aggiornato il

logoausl_182x44

Il Blog Scire, del Knowledge Management dell’Azienda Usl di Bologna – Area Governo Clinico – è dedicato ad argomenti di letteratura medico-scientifica collegati all’Evidence Based Medicine (EBM) ed è curato da Danilo di Diodoro, medico-psichiatra ed esperto di giornalismo scientifico. Ideato inizialmente come strumento di supporto per i partecipanti ai corsi aziendali di EBM, ora il blog è aperto a tutti gli operatori sanitari interessati a partecipare.
Su questo blog è pubblicato un Podcast che contiene un’intervista con Eugenio Santoro, responsabile del Laboratorio di informatica medica dell’Istituto Mario Negri di Milano, e autore del libro “Web 2.0 e Medicina”.

http://www.scire-ausl.bo.it/

e-Care Forum – Milano 8 luglio 2009

Postato il Aggiornato il

e-care forum 2009

La tendenza verso un maggiore utilizzo del web in ambito sanitario è già in atto: da un lato i medici utilizzano internet per ricercare informazioni  relative a convegni, congressi, corsi di aggiornamento e le più recenti pubblicazioni su specifiche patologie (anche attraverso l’utilizzo di banche dati accreditate, come psychinfo o pumbed); dall’altro lato i pazienti hanno abbandonato la vecchia enciclopedia cartacea in favore dei motori di ricerca on line, con i quali possono trovare maggiori informazioni su patologie di interesse personale.

Proprio per questo lo scopo dell’incontro, organizzato con il supporto del Forum Net Economy,  Provincia di Milano e Camera di Commercio,  è analizzare il reale stato di sviluppo del web che supporta i processi sanitari di reparto ed ambulatorio e le possibili direttrici di sviluppo.

I temi dell’evento

Health Knowledge Management: Medico e Paziente assieme sul web. Progetti già avviati per l’implementazione di una rete sanitaria coerente con le indicazioni della UE e che prevede anche la costruzione dell’architettura della cartella clinica digitale, che seguirà continuamente il cittadino in tutti i suoi spostamenti e che permetterà a tutti gli specialisti di potervi accedere, via Web, da qualunque luogo ed in qualunque momento.

E-care 2.0: quale è il punto di vista della rete. Il “fenomeno Internet”: blog sanitari, social media, accessibilità delle informazioni sanitarie e rapporto medico-paziente coadiuvato dalla rete.

Vi segnalo che sono stato invitato a partecipare alla tavola rotonda di questo secondo tema.

http://www.e-careforum.com

Più potere al paziente

Postato il

logosole24ore

Sono lieto di segnalare che, su Il Sole 24 Ore – Nova del 2 aprile 2009, Luca Buccoliero di Cergas Bocconi ci conferma autorevolmente, intervistato da Francesca Cerati, come la strada dell’empowerment del paziente sia la chiave di lettura più moderna dell’innovazione tecnologica in Sanità, citando la nota esperienza NHS Direct come best case.

Molto interessante anche il titolo principale della pagina, e relativo articolo di Luca Tremolada : L’Ospedale è il suo territorio, La vera rivoluzione è rendere le strutture trasparenti e vicine alla popolazione (via web). Frontiere Salute 2.0.

Call for Papers: eHealth and Beyond

Postato il Aggiornato il

banner_en

1 April 2009
The European Journal of ePractice invites contributions from both research and practice at the crossroads of public policy, patient management best practice and technology in the eHealth domain. Contributions may address current issues such as the interoperability of Electonic Health Record (EHR) systems or may look into medium and long term future hybrids of eHealth and other domains, and may include international case-studies. Also, we invite papers on technology trends and open standards, new service provision models as well as new business models for the deployment and sustainability of innovations. Papers that may have a positive impact on the European eHealth agenda and Action Plan, are especially encouraged. Deadline: 1st May 2009.

Contact: editorial@epractice.eu
See also: ICT for Health

http://www.epractice.eu/en/node/288847

Fascicolo sanitario elettronico: le regole del Garante

Postato il Aggiornato il

 compubb

Elisabetta Ruggeri sulla newsletter di Comunicatori Pubblici ci dice che il “Fascicolo sanitario elettronico” potrebbe diventare presto realtà: un documento elettronico consultabile dall’interessato e aggiornabile on line da medici, farmacisti e enti ospedalieri contenente patologie, interventi chirurgici, esami clinici, farmaci. Dal momento che comporta il trattamento di informazioni delicatissime, il Garante per la protezione dei dati personali ha deciso di intervenire per fissare un primo quadro di regole a protezione dei dati e a garanzia delle persone.

Elevate misure di sicurezza, tracciabilità e gradualità degli accessi ai dati, informativa comprensibile e dettagliata: sono questi principi sui quali si fondano le linee guida in materia, messe a punto dal Garante e pubblicate il 26 marzo in Gazzetta Ufficiale. Ma non è tutto. L’Autorità ha avviato anche una consultazione pubblica, che si concluderà il 31 maggio, con la quale si intende acquisire osservazioni e commenti da parte di organismi e professionisti sanitari pubblici e privati, medici di base, pediatri, organismi rappresentativi, associazioni di malati.

Per approfondimenti visita http://www.comunicatoripubblici.it/index.html?id=165&n_art=4496

PIPS: an attentive, discreet, and loyal “virtual assistant”

Postato il Aggiornato il

banner_en1

3 April 2009
Exploiting the most advanced information technologies in order to encourage healthier individual choices. The overall PIPS strategy of innovative personalized services, researched and tested in the PIPS project, is now feeding a rich pipeline of innovative e-services that San Raffaele Scientific Institute (HSR) is actively pursuing. PIPS innovative services aimed at prevention and improvement of Individual’s lifestyle are part of the challenging HSR initiative “Quo Vadis”. Quo Vadis is an innovative healthcare site, currently under advanced stage of design, dedicated to the delivery of predictive and preventive medicine-based services for Well-Being offered to the citizen.

Contact: eHealth@ec.europa.eu
See also: ICT for Health – Research

http://ec.europa.eu/information_society/activities/health/docs/monthly_focus/200904pips.pdf

Tele&Medicina, un binomio da sperimentare

Postato il Aggiornato il

arianna

Arianna è l’assistente personale virtuale che ci viene raccontata da Stefano Pierini sul sito web dei Comunicatori Pubblici.

“Quando si è malati non si pensa al personal computer, alla tv, agli strumenti di comunicazione, perché si vuole “qualcuno” vicino. Spesso però la malattia è accompagnata dalla solitudine, dall’abitare lontano da città con servizi ospedalieri di un certo livello, dalla necessità di fare delle analisi piuttosto frequentemente.

Ecco allora che sui servizi alla salute il televisore, il personal computer, il telefono, attraverso complesse e creative applicazioni telematiche possono e di molto migliorare la qualità della vita.

Il Dipartimento di Ingegneria Informatica, Gestionale e dell’Automazione (DIIGA) della Politecnica delle Marche, attraverso un team di ricercatori e tecnici guidato dal prof. Aldo Franco Dragoni, docente di Sistemi Operativi In Tempo Reale, ha elaborato, a livello di prototipo e di concerto con l’Asur di Ancona (ex Asl), alcuni servizi informatici di grande utilità sociale attraverso l’uso della tv e del personal computer.

Sono prototipi, certo, ma pronti per l’uso. Speriamo non rimangano nei cassetti dei ricercatori.”

http://www.comunicatoripubblici.it/index.html?id=165&n_art=4451

Migliorare le strategie di promozione nei programmi di marketing sociale: il Web 2.0

Postato il

DORS Regione Piemonte
DORS Regione Piemonte

Vi segnalo la sintesi e adattamento dell’articolo “Enhancing promotional strategies within social marketing programs: use of Web 2.0 social media ” in Health Pomotion Practice, October 2008, 9 (4), pp: 338-343, sintesi redatta a cura di Elena Barbera, Elisa Ferro, Claudio Tortone del DoRS – Regione Piemonte (Centro Regionale di Documentazione per la Promozione della Salute).

http://www.dors.it/alleg/0200/web%202.0.pdf

Il web sociale fa bene alla medicina

Postato il Aggiornato il

Web 2.0 e Medicina
Web 2.0 e Medicina

Questo articolo di Alberto Eugenio Tozzi, epidemiologo dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, pubblicato su Va’ Pensiero n° 378, tratta un tema molto attuale, partendo dalla filosofia alla base, gli ostacoli, la saggezza della folla e gli esempi concreti.

http://www.pensiero.it/attualita/articolo.asp?ID_articolo=761&ID_sezione=13

A margine viene segnalata la pubblicazione di “Web 2.0 e Medicina” di Eugenio Santoro, su come social network, podcast, wiki e blog trasformano la comunicazione, l’assistenza e la formazione in sanità.

http://www.pensiero.it/news/news.asp?IDNews=764

http://www.pensiero.it/catalogo/scheda.asp?IDPubblicazione=584