Carta della qualità in chirurgia

Postato il Aggiornato il

Avete saputo che il progetto sulla ‘Carta della Qualità in Chirurgia’ di Cittadinanzattiva-TDM, in collaborazione con ACOI e FIASO, ha già visto in sei mesi 43 reparti adottare questa metodologia di audit e altri 27 che hanno chiesto di partecipare.

Come noto, il progetto definisce, in 54 articoli, la sistuazione del reparto chirurgico rispetto ai 7 diritti fondamentali (accoglienza, informazione, organizzazione, consenso informato, sicurezza e igiene, innovazione, dimissione).

Credo che anche questo sia, come altri progetti del TDM (Audit Civico, Ospedale Sicuro, ecc…) di partecipazione attiva al miglioramento della sanità, uno strumento concreto per recuperare il rapporto di fiducia tra sanità e paziente e mirare concretamente alla centralità del malato (no autopercezione delle aziende).

Del resto il sistema di controllo (civico) più diffuso ed indipendente che ha un servizio sanitario …. è il suo utente, per giunta è gratis !!!

 

www.cittadinanzattiva.it

www.fiaso.it

www.acoi.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...